FV 250 SD 1976

cc 250 Regolarità, anno 1976

FV 250 SD 1976
Vedi tutti i componenti soggetti a manutenzione di questa moto

Descrizione:

Questa è la prima moto Villa con motore FV cc 250 SD. Il motore ricalca un po' la linea e la meccanica del motore precedente usato per il Carabela. In questo modello abbiamo un cambio di ciclistica relativa sia al telaio che all'estetica. Le novità importanti sono sicuramente visibili. L'introduzione della forcella Marzocchi ZTi a perno avanzato anche per il modello da regolarità rende chiara l'aggressività del mezzo. Marzocchi a gas anche per gli ammortizzatori che per il modello regolarità resteranno in uso per tutto il 1977 e parte del 78. Ottimo l'inserimento del tendicatena. Per il medello regolarità, la scelta dei mozzi è caduta nei Grimeca. Azzeccatissima la scelta dei colori che, oncora oggi, trova plausi nel pubblico motociclistico. La foto catalogo che vediamo si riferisce al modello esposto alla fiera, ma che in brevissimo tempo subirà dei miglioramenti, visibili in tutte le altre foto fedeli al modello di produzione. Inutile ribadire che la linea della moto e il suo abbinamento di colori danno sempre più concretezza alla bellezza della Casa Modenese.


Dettagli tecnici:

Telaio: Doppia culla in Acciaio Ni Cr
Motore: Monocilindrico 2 tempi
Alesaggio: 70 mm
Corsa: 64 mm
Cilindrata: 246,2 cc
Potenza: 34 CV
Giri al minuto': 7.400
Lubrificazione: Miscela 5 %
Carburatore: Dell'Orto D. 36 e/o BING 54 diffusore 36mm
Accensione: Elettronica MOTOPLAT
Cambio: 5 rapporti
Frizione: A bagno d'olio



Restauri: